AZIENDA
ASCENSORI
MONTACARICHI
PIATTAFORME ELEVATRICI
SERVIZI
INSTALLAZIONI
NORMATIVE
CONTATTI
 
   
ASCENSORE A CONTRAPPESO  O ELETTRICO SENZA LOCALE MACCHINA ::Gallery::

Gli impianti elettrici senza locale macchina sono gli impianti di nuova generazione, e sono quindi dotati delle migliori e più moderne tecnologie del settore. Questo tipo di impianto è stato progettato per avere i seguenti vantaggi:

  1. Assenza di rumorosità e vibrazioni, grazie all’utilizzo di motori sincroni a magneti permanenti, con l’eliminazione del riduttore a vite senza fine e quindi dell’olio, il doppio freno a disco, isolati dalla base mediante i tamponi;
  2. Assenza del locale macchina
  3. Aumento della velocità: da 1m/s a 1,75m/s
  4. Riduzione dei consumi, potenza richiesta a partire da 1,6 W

Questo tipo di impianto favorisce un utilizzo economico dello spazio, flessibilità delle soluzioni di impiantistica, il ridotto consumo energetico, il comfort di marci.
L’eliminazione del locale macchina facilita il lavoro di architetti e costruttori. Il tipo di impianto elettrico DGM consente di limitare l’altezza del vano ascensore all’ultimo piano fino a 2800mm, questo può essere di grande aiuto soprattutto nella ristrutturazione di edifici esistenti. Il nostro prodotto inoltre richiede il volume di  vano più ridotto data la disposizione delle guide su una sola parete e le ridotte dimensioni dell’unità di trazione.
Questo tipo di impianto è realizzabile anche con due ingressi adiacenti, o con ingressi opposti, purché vi siano le dimensioni necessarie.
La gamma proposta va dai 350Kg a 2000Kg di portata, con una velocità da 0.63 a 1.75 m/sec, porte con apertura centrale o laterale.
Il quadro di manovra, normalmente installato all’ultimo piano, è disponibile anche nella variante al piano inferiore, ha una sezione con gli interruttori generali dell’impianto facilmente accessibile con chiave dal personale autorizzato per eventuali manovre manuali di emergenza, mentre la sezione funzionale è accessibile esclusivamente dal tecnico ascensorista.

Gli impianti a contrappeso DGM sono dotati di tutti i dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa Europea 95/16 che è al tempo stesso Norma di Sicurezza e vaglio di Qualità per Prodotti e Sistemi Aziendali. Gli impianti sono inoltre certificati per quanto riguarda le emissioni elettromagnetiche secondo la Direttiva CE 89/366.

Uno dei fattori che porta a preferire l’impianto elettrico è la silenziosità e l’assenza di vibrazioni, che rendono più confortevole la marcia, ma anche silenzioso per l’esterno, ma il vantaggio più interessante è nel fattore costo.
Il costo reale dell’ascensore, per chi deve utilizzarlo, è costituito da :
PREZZO DI ACQUISTO + (CONSUMO DI ENERGIA + COSTO DI MANUTENZIONE)
x ANNI DI FUNZIONAMENTO

Il prezzo di acquisto, che di solito è uno dei fattori più incisivi per la scelta di un impianto, in questo caso deve essere messo a confronto con gli altri due elementi anch’essi significativi.
Il principio di base per cui si ottiene il risparmio energetico è la riduzione delle masse in movimento, che permette inoltre di risparmiare materiale, ridurre le dimensioni dell’unità motrice, ridurre i costi di produzione e ridurre i costi di esercizio e manutenzione.


1 2
3 33333333333
   
 
 
azienda | ascensori | montacarichi | piattaforme elevatrici | servizi | installazioni | normative | contatti